/ / Posso mangiare funghi champignon congelati

Posso mangiare funghi champignon congelati

La prima menzione di champignons si riferisce aterzo secolo aC A quei tempi erano considerati una prelibatezza molto rara e costosa. "Il cibo degli dei" era chiamato dai loro antichi romani, e gli egiziani credevano che l'uso di questi funghi nel cibo avrebbe dato ad una persona la vita eterna.

Da allora, sono passati centinaia di anni. L'uomo ha imparato a coltivare funghi in condizioni artificiali e non sono più considerati una rarità, sebbene siano molto popolari in tutto il mondo. Contengono tutte le sostanze di cui una persona ha bisogno: proteine, amminoacidi, vitamine e minerali. E il gusto raffinato è molto apprezzato dai migliori specialisti culinari di molti paesi del mondo. È importante solo che i funghi siano freschi, senza tracce di deterioramento - solo in questo caso porteranno vero piacere e piacere all'uomo.

Champignons, coltivati ​​in condizioni artificiali,sono considerati così sicuri per gli esseri umani che possono persino essere mangiati crudi. L'unica condizione è che devono essere freschi. In caso contrario, i funghi non solo perdono le loro proprietà utili, ma danneggiano anche seriamente la salute umana: le speciali sostanze tossiche prodotte durante il deterioramento causano disturbi nel lavoro del sistema circolatorio e intossicazione acuta dell'organismo.

Come capire che i funghi sono rovinati? Per questo, è necessario prestare attenzione a:

  1. Colore: il fungo fresco è solitamente bianco o chiarosfumatura rosata. Caratteristica distintiva: lucentezza opaca. Un colore scuro senza lucentezza può essere un segnale che il fungo ha scavalcato, o è immagazzinato per un tempo molto lungo e già comincia a deteriorarsi.
  2. Cappellaio: il giovane fungo fresco sarà rotondo, vellutato, liscio o squamoso. Macchie nere o gialle su di esso - un segno di deterioramento. Un cappello piatto dice che il fungo è vecchio.
  3. Il film tra la gamba e il cappello - ha un fungo solido, bianco e denso. Se è rotto, il fungo è stato tagliato molto tempo fa ed è meglio non mangiarlo.
  4. Piatti sotto il cappello - idealmente dovrebbe essere denso, bianco e rosa, coperto da un film. Quando il fungo si deteriora, diventano friabili, scuri, senza pellicola.
  5. Un taglio delle gambe di un colore scuro indica che il tempo di conservazione del fungo è già scaduto.
  6. Odore: se danneggiato, il fungo inizia a puzzare di umidità o marcire.
  7. Densità del fungo - il fungo fresco è sempre elastico e sodo. Se il fungo è morbido, con una superficie appiccicosa e scivolosa, questo è un sicuro segno di processi putrefattivi.

Acquista champignon è solo nei negozi oin fattorie specializzate - solo lì è possibile richiedere un certificato per la conformità agli standard di sicurezza, tracciare il tempo e le condizioni per la conservazione dei funghi.

A temperatura ambiente, appena tagliatoi funghi prataioli possono essere conservati per 6 ore. Cosa devo fare per estendere la data di scadenza? Hai solo bisogno di avvolgere i funghi in carta e metterli sul ripiano inferiore del frigorifero. In questa condizione rimarranno intatti per 5 giorni. Allo stesso tempo, lavarli e pulirli solo prima di cucinarli.

È importante sapere che i funghi prataioli, come una spugna, assorbono le sostanze tossiche e le radiazioni da aria, suolo e acqua.

Un ottimo modo per estendere la data di scadenzachampignons è inscatolamento. Allo stesso tempo, possono essere salati, riempiti con una soluzione salina forte o marinati, aggiungendo acido acetico o citrico, sale, zucchero e varie spezie. Sembra che in questa forma i funghi non possano deteriorarsi: dopo tutto, subiscono un trattamento ad alta temperatura e l'ambiente acido della marinata è in grado di neutralizzare i batteri.

In realtà, una violazione della tecnologia di cotturao lo stoccaggio improprio può causare la moltiplicazione di batteri patogeni ed E. coli, e i funghi in scatola diventano pericolosi e inadatti al cibo. Se i funghi in scatola sono rovinati, allora:

  1. La soluzione marinata o salina diventa torbida.
  2. Le coperture metalliche, con le quali vengono rotolate le banche,loro si gonfieranno. Questo fenomeno è chiamato bombardamento. La causa di esso sono i gas rilasciati da microrganismi patogeni che si riproducono in cibo in scatola viziato. Se i coperchi sono alimenti in scatola rigonfi dovrebbero essere immediatamente scartati.
  3. Potete osservare minuscole bolle di gas che salgono dal fondo del barattolo alla sua superficie, che segnalano il processo di fermentazione.

Insieme ai funghi scarsamente lavati nella lattinaottenere e patogeni il botulismo - infezioni anaerobiche che vivono nel terreno. Con il coperchio ermeticamente chiuso, fuori dall'aria, questi batteri iniziano a moltiplicarsi attivamente nei funghi in scatola. Una volta nel corpo umano, causano gonfiore, perdita della vista, forte mal di testa, paralisi, arresto respiratorio e morte. La cosa peggiore è che il più delle volte non ci sono segni che i funghi siano infetti da botulismo: il cibo in scatola sembra appetitoso, non ci sono odori fastidiosi. Mostra la presenza di batteri mortali può essere solo analisi di laboratorio.

In funghi marinati o salatila produzione industriale della presenza di batteri botulici è virtualmente esclusa a causa del trattamento ad alta temperatura, che non può essere effettuato a casa. Pertanto è severamente vietato mangiare cibo in scatola di dubbia provenienza, scaduto, conservato ad una temperatura superiore a 30 ° C.

Le casalinghe moderne preferiscono veloce eun modo efficace per conservare gli champignon - il loro congelamento. Congelare come campioni freschi che sono stati pre-puliti e lavati e prodotti semilavorati - cotti o leggermente fritti. Allo stesso tempo, l'80% di tutte le sostanze di valore rimane invariato. Ma anche in questa forma i funghi non possono essere conservati per sempre.

Come capire se i funghi congelati sono rovinati? Per questo è necessario:

  • Senti il ​​pacchetto con i funghi surgelati. Non dovrebbe contenere pezzi grandi e congelati. La presenza di questi indica una seconda brina, dopo di che i funghi diventano inadatti al cibo.
  • Controllare la temperatura del frigorifero in cui è conservato il prodotto congelato. Non deve essere inferiore a quello indicato sulla confezione (-18 ° C).
  • Controlla il fungo "per forza" - se si sbriciola, allora la tecnologia di congelamento è stata interrotta. L'avvelenamento, molto probabilmente, non accadrà, ma le qualità aromatiche di un tale prodotto lasceranno molto a desiderare.
  • Presta attenzione all'aspetto e all'odore degli champignon. Oscurato, con macchie nere, molto probabilmente si guastavano prima che si congelassero. Pertanto, non dovrebbero essere presi per il cibo.

I funghi champignon congelati non vengono conservati più di un anno, non è consentito congelare ripetutamente.

Funghi secchi costituiscono un decenteconcorrenza ai funghi freschi. Durante l'essiccazione vengono preservate quasi tutte le proprietà utili e il gusto acquisisce un gusto specifico. Ma questi funghi sono piuttosto capricciosi, quindi vale la pena di assicurarsi accuratamente che non si deteriorino. Non mangiare funghi secchi, se:

  • Sono umidi e ammuffiti - questo spesso accade a causa della maggiore igroscopicità dei funghi.
  • C'era un odore di muffa.
  • Invece di funghi interi in banca - una spazzatura.
  • Le larve di falena sono state trovate nei funghi.

Immagazzinare i funghi secchi è necessario in vasi di vetro con un coperchio denso non più di un anno.

È importante riconoscere i funghi viziati nel tempo, in modo da non danneggiare te stesso e i tuoi cari.

Leggi anche: